Associazione italiana di psicoterapia psicoanalitica
individuale, gruppale e istituzionale

CHI SIAMO

Ariele Psicoterapia nasce nel 2001, dall’associazione Ariele, che si era costituita nel 1983 e riuniva al suo interno psicoterapeuti, formatori e manager aziendali. Il nome Ariele è quello del folletto shakespeariano della Tempesta e nel contempo l’acrostico di: Analisi, Realtà, Immaginazione, Emozione, Legge, Estetica.

I soci di Ariele Psicoterapia, provenienti da diverse regioni italiane e dalla Svizzera italiana, sono psicoterapeuti che lavorano con famiglie, coppie, bambini, adolescenti e adulti, sia in setting individuali che gruppali e istituzionali. Sono liberi professionisti, dipendenti e responsabili di servizi all’interno di istituzioni pubbliche, responsabili di progetti e interventi rivolti alla Comunità, consulenti, supervisori, docenti universitari e docenti all’interno della Scuola COIRAG (Confederazione delle Organizzazioni Italiane per la Ricerca Analitica sui Gruppi) di specializzazione in psicoterapia (riconosciuta MIUR con D.M. 31.12.1993).

Ariele Psicoterapia favorisce lo studio, la ricerca, lo sviluppo
della concezione psicosocioanalitica nella psicoterapia,
negli interventi clinici e di promozione socioculturale, a livello individuale,
gruppale e istituzionale, nelle comunità e nella pòlis.
Promuove il pensiero psicosocioanalitico attraverso attività di formazione,
di supervisione e iniziative culturali, in ambito individuale, istituzionale e sociale.

Quello che sta succedendo nel mondo è angosciante, però a me sembra che possa essere vissuto anche con entusiasmo… c’è una sfida nelle cose, nei rapporti umani, in quelli internazionali e intrapsichici che, a saperla raccogliere, potrebbe aiutare a realizzare la “realtà dell’utopia” .

– L. Pagliarani, 1993

Quello che sta succedendo nel mondo è angosciante, però a me sembra che possa essere vissuto anche con entusiasmo… c’è una sfida nelle cose, nei rapporti umani, in quelli internazionali e intrapsichici che, a saperla raccogliere, potrebbe aiutare a realizzare la “realtà dell’utopia” .

– L. Pagliarani, 1993

LA STORIA

La nascita di Ariele Psicoterapia rispondeva all’iniziale esigenza di adeguare lo statuto associativo ai criteri richiesti dalla COIRAG e dalla sua scuola. Per continuare a far parte della scuola nazionale di specializzazione in psicoterapia era necessario, infatti, che i soci delle associazioni che aderivano alla COIRAG fossero tutti psicoterapeuti, motivo per cui nel 2001, Ariele si differenzia in: Ariele Psicoterapia, composta da psicoterapeuti, e Ariele Psicosocionalisi.

La teoria di riferimento è la psicosocioanalisi, che in Italia ha in Luigi Pagliarani (1922- 2001) il suo fondatore. Quando Pagliarani viene a contatto con la socioanalisi inglese di Elliott Jaques coniuga nella teoria psicosocioanalitica due suoi grandi interessi: la conoscenza dell’Altro in termini psicoanalitici e la passione politica.

Nel 1975 comincia a delinearsi con maggior chiarezza l’orientamento che Pagliarani vuole dare alla socioanalisi italiana e viene anche per la prima volta introdotto il termine PSICOSOCIOANALISI, ”come nuova proposta terapeutica e formativa per l’individuo nella polis”. (Pagliarani 1982) Nel 1983 nasce l’associazione Ariele riunendo al suo interno psicoterapeuti, formatori e manager aziendali con il compito di diffondere il pensiero psicosocioanalitico.

Per Pagliarani ed il gruppo di Ariele sono stati fondamentali gli incontri con Franco Fornari, col pensiero di Wilfred Bion, di Isabel Menzies e in seguito degli autori della scuola psicoanalitica argentina, in particolare Enrique Pichon Rivière e Josè Bleger, a cui hanno fatto da inquadramento epistemologico gli autori della teoria della complessità.

Nel 1991 con l’organizzazione del convegno di Belgirate, Ariele confluisce in COIRAG, nella quale si confrontavano le diverse associazioni psicoanalitiche italiane che si occupavano di gruppi. La presentazione, all’interno dei lavori del convegno, della ricerca sul controtransfert istituzionale, è stata determinante per il riconoscimento della psicosocioanalisi e per il successivo ingresso di Ariele nella scuola di psicoterapia della COIRAG.

Nel 1992 il termine psicosocioanalisi fa la sua comparsa nel Dizionario di psicologia di Galimberti, ad opera di Ermete Ronchi.

Nel 1995, con l’ingresso di Ariele nella scuola COIRAG, viene istituito il training di formazione in psicosocioanalisi, percorso caratterizzato dalla costante attenzione al nesso integrante individuo-gruppo-istituzione-pòlis, all’aspetto progettuale del lavoro clinico ai vari livelli, in un processo di apprendimento che individua nel gruppo operativo l’assetto di lavoro privilegiato.

La storia di Ariele Psicoterapia ha conosciuto negli anni alterne vicende legate all’integrazione di soci provenienti da formazioni diverse, portatori di risorse ed esigenze nuove, alla diversa provenienza territoriale degli stessi, al forte investimento dell’associazione sulla formazione all’interno della scuola COIRAG, alla necessità di affermare e diffondere sul territorio, oltre che nella scuola, conoscenze e competenze psicosocioanalitiche.

Il 2007 è stato segnato dal lutto per la morte di Ermete Ronchi, un lutto non solo affettivo, ma anche istituzionale per l’importante bagaglio teorico e tecnico di cui egli era il depositario. Ronchi ha contribuito in modo fondamentale alla diffusione della psicosocioanalisi a livello nazionale in COIRAG e a livello internazionale nella IAGP.

L’associazione ha affrontato momenti importanti di confronto tra i soci in modo peculiare attraverso il “Cerchio Interno”: un dispositivo fondamentale di ricerca, elaborazione e accudimento del pensiero associativo.

Nel 2011 Ariele Psicoterapia ha ereditato la Biblioteca di Renzo Meneghini, psichiatra di Padova che ha raccolto più di 1200 testi di psicologia, di psicoanalisi, di psichiatria, di filosofia e di sociologia, la maggior parte dei quali sono ancora fondamentali per la nostra professione.

Il training in psicosocioanalisi nella scuola di specializzazione della COIRAG, si è concluso nel 2013 per un processo evolutivo di cambiamento della proposta formativa nazionale della scuola stessa, di cui anche Ariele Psicoterapia è stata protagonista insieme alle altre confederate.

La vita di Ariele Psicoterapia è tutt’ora molto intrecciata con la vita della scuola , che resta uno dei luoghi privilegiati in cui l’associazione contribuisce alla formazione delle nuove generazioni di psicoterapeuti.

Il progetto associativo oggi vede i soci attivi in molteplici gruppi di lavoro con la finalità di prendersi cura dei legami interni ed esterni all’Associazione, di favorire il processo di ricerca, studio e confronto, anche attraverso eventi formativi, aperti alla comunità, e l’attività editoriale associativa.

COME ASSOCIARSI

I soci sono psicoterapeuti che condividono lo sguardo teorico e metodologico PsicoSocioAnalitico di ARIELE Psicoterapia: se sei interessato a collaborare o semplicemente a conoscerci sei il benvenuto.

Per associarsi è necessario essere presentato da altri soci: per saperne di più puoi chiedere ad un socio di cui hai già conoscenza oppure scrivere direttamente al Direttivo dell’Associazione all’indirizzo direttivo@arielepsicoterapia.it.

I SOCI

Aceti Maria Teresa

Trento

Apostolo Laura

Torino

Barbieri Cristina

Verona

Barillaro Annamaria

Venezia

Battini Filippo

Piacenza

 

Bonetti Raffaella

Brescia

Bosio Chiara

Verona

Castagna Giuseppe

Brescia

Corona Cristina

Milano

 

Ferrari Laura

Brescia

Ferrari Sabrina

Parma

Galletti Aurelia

Brescia

Grazioli Alberto

Parma

Ielasi Wanda

Brescia

 

Livelli Nicoletta

Brescia

Lonati Flavia

Brescia

Lottieri Stefania

Brescia

Malus Daniele

Bergamo

 

Nosari Camilla

Bergamo

Patti Laura

Milano

Quaresmini Daniela

Brescia

Rillosi Luciana

Brescia

Rossetto Giulia

Venezia

 

Saccani Tiziano

Trento

Scaffidi Elena

Svizzera

Scalari Paola

Venezia

Sinatora Francesco

Padova

 

Speri Leonardo

Verona

Tomasoni Noemi

Brescia

Tonoli Giuliana

Brescia

Valentini Marco

Verona

Varini Osvalda

Canton Ticino

Zubbi Mariagrazia

Brescia

I SOCI ONORARI

Burlini Annamaria

Milano

Past President e Socio Fondatore

Petrilli Maria Elena

Venezia

Pontalti Corrado

Roma

Rossetti Mauro

Venezia